FacebookTwitterYouTube
Bari 12-15 ottobre 2017
Esposizione Internazionale
delle Macchine, Impianti e Tecnologie per la Filiera Agricola

Visita Bari

Bari

Capoluogo di regione, si estende su di un territorio quasi interamente pianeggiante lungo la costa e solo per pochi tratti si inerpica sulla Murgia Barese. La forma della città ricorda un uccello dalle ali spiegate la cui testa è costituita dal nucleo di Bari Vecchia.

Fu annessa all’impero Romano nel terzo secolo a.C. Nel corso del tempo fu emirato arabo e terreno di conquista per Longobardi, Bizantini e Saraceni. Sede della flotta dell’impero Romano d’Oriente, la città vecchia si è organizzata intorno alla corte del catapano. In seguito alla trafugazione delle spoglie di San Nicola e alla costruzione della Basilica dedicata al Santo, Bari divenne uno dei maggiori centri della cristianità, punto di partenza e di arrivo dei Crociati e ponte di comunicazione con l’Oriente.

Dopo la dominazione di normanni, angioini, aragonesi e spagnoli, l’evoluzione urbanistica della città ebbe inizio nel 1813 fuori dal centro storico con la costruzione del borgo nuovo. Attualmente, grazie alla funzione strategica del porto, dell’aeroporto e dell’importante complesso della Fiera del Levante, Bari ha assunto un ruolo determinante nelle relazioni con i paesi affacciati sul Mediterraneo.


Da non perdere

Strutture di pregio, più recenti rispetto ai numerosi monumenti del centro storico, sono il Teatro Petruzzelli, il Teatro Margherita (in fase di restauro), il Teatro Piccinni e Palazzo Fizzarotti. Numerose sono le chiese rupestri e gli ipogei scavati nella roccia.

Tra questi: la chiesa rupestre di S. Candida, il tempio di S. Giorgio, l'ipogeo di Madia Diana e l'ipogeo "ebraico". Tra i musei da visitare: il museo Archeologico, la Pinacoteca provinciale, il museo Storico Civico, l’Orto Botanico. Sicuramente degni di nota sono il centro storico, la cosiddetta Bari Vecchia, circondata dall'imponente Lungomare Imperatore Augusto e il cui cuore pulsante è piazza del Ferrarese. Molto suggestivi gli scorci a ridosso del porto, tra cui la caratteristica piazza San Pietro, il monastero di Santa Scolastica, gli edifici dell'arciconfraternita di San Luca e il Castello Svevo.

Tra gli eventi più importanti si ricordano i festeggiamenti di San Nicola, santo patrono della città, il 6 dicembre e dal 7 al 9 maggio, con Corteo Storico della Caravella, e le mostre organizzate alla Fiera del Levante, struttura degli anni Trenta.


Da visitare

Dal sito "Portale Ufficiale del Turismo della Regione Puglia"